Lo standard che seguiamo

Villette in legno ad elevato risparmio energetico

Nella realizzazione di case con struttura portante in legno seguiamo uno standard di costruzione dato da un insieme di regole generalmente complesso che devono essere rispettate per poter far si che la costruzione rispetti determinati requisiti dettati dalla comunità economica europea.
Se per esempio si vuole che una costruzione consumi meno di 15 kw/h al metro quadro l'anno per il suo riscaldamento invernale, la costruzione dovrà essere molto bene isolata in modo che non disperda calore. Tutte le tecniche costruttive che devono essere adottate per far si che la costruzione consumi meno di quello detto sopra costituiscono nel loro insieme uno standard di costruzione. Nel mondo ci sono moltissimi standard poichè molti sono i sistemi di costruire e tantissime sono le qualità di una costruzione che si vorrebbero rispettare. Uno standard di costruzione può essere depositato presso un ufficio pubblico e puo essere definito da un marchio. chiunque voglia seguire quello standard può adottare il marchio se rispetta tutte le regole depositate e scritte. Un organo indipendente che si chiama certificatore potrà verificare la costruzione e stabilire se la stessa rispetta le regole definite per quel marchio. In questo caso l'abitazione la abitazione potrà essere marchiata per garantire al cliente che tutte le regole sono state rispettate e che l'abitazione rispetti determinati requisiti di qualità

Lo standard di costruzione che adottiamo si chiama APROCOR. Lo standard APROCOR da al consumatore tutta una serie di garanzie su molte qualità della costruzione quali:

Case antisismiche ad impatto zero

Il nostro impegno è quindi qullo di applicare scrupolosamente le norme dettate non solo dal protocollo APROCOR ma anche dalle norme della Comunità Europea per questo tipo di costruzioni. Tutto quello che quindi andiamo a realizzare si accorda con quanto stabilito dalle norme tecniche dell'EUROCODE 5 quindi utilizziamo le "ossature bois platforme". La parola platforme sta a significare che l'azienda è attrezzata per poter prefabbricare i componenti necessari alla costruzione e a trasportarli con camion o in container poichè i singoli elementi di parete hanno una altezza inferiore ai metri 2,90 che permette un normale trasporto in posizione di montaggio. Le essenze utilizzate sono il pino o l'abete delle qualità migliori e senza la presenza di sostanze inquinanti. Secondo quanto prescritto dalla normativa EUROCODE 5 il legname utilizzato da noi si inquadra prevalentemente nelle classi C18 e C22 (per le travi dei soffitti per le pareti e per le travi delle capriate ) e si inquadra nella classe C30 per quanto riguarda le travi formate da strati incollati.

Il trattamento preliminare del legname si esegue immergendo il legname in una sostanza chiamata "bochemit" con marchio CE